L’amore inutile – Gianfranco Di Fiore

16.00

Ci si può innamorare di una voce? È la domanda che lei si ripete di continuo per un anno, mentre prova a guarire le sue ferite parlando al telefono con lui, il quale, in attesa di poterla incontrare, finisce per perdere ogni ragionevole certezza.
Di chi e di che cosa ci innamoriamo?
𝘓’𝘢𝘮𝘰𝘳𝘦 𝘪𝘯𝘶𝘵𝘪𝘭𝘦 è un racconto sull’immaginazione e sulla paura, una rincorsa affannosa che unisce le vite e le disperazioni di due giovani irrisolti alla ricerca dell’amore e di se stessi, in un’epoca governata da luoghi e rapporti virtuali, dove i contatti umani e le verità sembrano impossibili da rintracciare.
Sullo sfondo di una provincia del Sud, anonima e spenta, questo strano legame di voce e morbosità – che all’inizio sembra aiutare lei a guarire dalle sue ossessioni – finisce per mettere in crisi non solo l’identità di entrambi i giovani, ma persino il significato e la necessità dei sentimenti, dei corpi, di un amore possibile.
In libreria dal 25 gennaio 2023.

Descrizione

BIOGRAFIA DELL’AUTORE

Gianfranco Di Fiore è nato ad Agropoli nel 1978. Ha lavorato per il cinema e la pubblicità, in Italia e all’estero, come sceneggiatore e art director, collaborando per anni con il Giffoni Film Festival. Dopo l’esordio nel 2011 con il romanzo La notte dei petali bianchi (Laurana), ha pubblicato vari racconti in antologie: Storie di martiri, ruffiani e giocatori (Caratteri Mobili, 2012), Cronache vere. Souvenir d’Italie (Piano B, 2013), Sotto un altro cielo (Laurana, 2013), Piccola inchiesta sul provincialismo (Galaad, 2017).
Nel 2018 è candidato al Premio Strega con il romanzo Quando sarai nel vento (66thand2nd). L’amore inutile è il suo terzo romanzo.

RASSEGNA STAMPA

28 dicembre 2022: segnalazione su Il Libraio

29 dicembre 2022: segnalazione su Rivista Blam

12 gennaio 2023: Giovanni Chianelli, Il Mattino

17 gennaio 2023: Armida Parisi, Roma

18 gennaio 2023: segnalazione su The Bookish Explorer

25 gennaio 2023: Lia Amen, Una banda di cefali