Ferruccio Mazzanti – Timidi messaggi per ragazze cifrate

14.00

Grot è un eroe della timidezza. Da più di tre anni è rinchiuso in una stanza – è un hikikomori e ha un solo modo per comunicare con l’esterno: messaggi d’amore criptati a donne sconosciute. Timidi messaggi per ragazze cifrate è un romanzo a due strati: da un lato la voce straripante e alienata di Grot, dall’altro la voce delle scritture segrete. La frizione tra i due elementi – in uno stato di raro equilibrio: complessità e immediatezza – genera un dramma del desiderio in cui ciò che è visibile vuole a ogni costo nascondersi e ciò che è nascosto non aspetta altro che farsi vedere. E spinto dal  ritmo di questo dramma, un giorno Grot è costretto a uscire: dalla stanza, dalla casa che condivide con la madre, e via per le strade della città, balbettando tra la folla fuori di sé, incespicando con un fiore in mano in cerca della sua amata, la sua promessa, la sua salvezza, l’unica Irene, Margherita, Giorgia, Elisa, Caterina, LuQia, Maria Freder ti amo, io, Maria Freder, io ti amo.

COD: 38645-7-2-1-1-1 Categorie: , ,

Descrizione

BIOGRAFIA DI FERRUCCIO MAZZANTI

Ferruccio Mazzanti nasce nel 1983 a Firenze, si laurea in Filosofia con una tesi sul rapporto tra mass media e letteratura contemporanea col massimo dei voti. Cofondatore delle riviste In Fuga dalla Bocciofila e Il mondo o niente, ha inoltre pubblicato racconti su riviste letterarie cartacee quali A Few Words, Argo, La Casa dei doganieri, Il portolano, Three faces, Con.tempo, Guida 42, L’eco del nulla, Il corriere fiorentino e su riviste on-line quali Scrittori Precari, Inzonacesarini, MazMegazine, Verde Rivista, Pratosfera, Stanza 251, L’Irrequieto, Inquieto, Narrandom. Ha collaborato per la testata giornalistica StampToscana dedicandosi alla cronaca bianca. Oltre che di letteratura è un appassionato di cinema, di cui ha tenuto corsi di semiotica e teoria della narrazione.

 

RASSEGNA STAMPA

Ferruccio Mazzanti – Un estratto da “Timidi messaggi per ragazze cifrate”, Stanza 251, 21 Novembre 2020

Rachele Salvini, Rivista Offline

Le news letterarie, The Bookish Explorer, 11 Novembre 2020

“Timidi messaggi per ragazze cifrate: un romanzo di grande umanità”, recensione di Arturo Sannino, Auralcrave, 24 Novembre 2020

Timidi messaggi per ragazze cifrate, un estratto, La Nuova Verde, 11 Novembre 2020

Messaggi crittografati, il linguaggio della timidezza, di Ferruccio Mazzanti, Lettoriforty, 14 Novembre 2020

Timidi messaggi per ragazze cifrate: crittografare la vita per proteggersi dal dolore, di Michele Salomone, LaBussola TV 16 Novembre 2020

Un grande manuale sulla crittografia e sull’amore, di Fabio D’Angelo, Una banda di cefali, 4 dicembre 2020

Encrypted mess (podcast), Pierluca D’Antuono, Francesco Quaranta, Ferruccio Mazzanti, Alfredo Zucchi, Verde Rivista, 24-25 dicembre 2020

Un viaggio nella solitudine telematica, di Francesco Gurrieri, La Nazione, 29 dicembre 2020

L’indicibile dolore della solitudine e le parole per farlo vedere, di Stefano Mussari, Aeropago, 30 dicembre 2020

La trappola del linguaggio, intervista con Vanni Santoni, Corriere fiorentino (qui, qui e qui), 5 gennaio 2021

Intervista con Marco Cantoni, 15 gennaio 2021

Timidi messaggi per ragazze cifrate, di Luca Giommoni, Il mondo o niente, 27 gennaio 2021

I messaggi performativi di Grot, di Antonio Esposito, Grado Zero, 1 febbraio 2021

La vita criptata di Grot, di Lia Amen, Formicaleone, 19 aprile 2021

Lia Amen, segnalazione Banda di cefali

Informazioni aggiuntive

Pagine

140

Formato

13×19,5

Pubblicazione

11 Aprile 2019